Iniziative per i soci

Il calendario delle iniziative viene aggiornato periodicamente ed è oggetto di comunicazione via mail a tutti i soci.
A seguire viene inviata mail tecnico-organizzativa a tutti quelli che avranno espresso interesse a partecipare al singolo evento.

Viaggio Culturale

VISITA MUSEO DEL VIOLINO -CREMONA-

16.10.2022 - Ore 8:00-18:00
CREMONA

Visita al Museo del Violino di Cremona ,accompagnati dall'illustre concittadino M° Lorenzo Frignani , presidente di A.L.I professionisti (Italia) , che ci illustrerà con la sua competenza i tesori conservati nell'area espositiva a seguire è prevista un'audizione speciale con il M° Francesco Fiore con Viola Girolamo Amati "Stauffer" 1615 .Palcoscenico naturale per l'ascolto è l'Auditorium Giovanni Arvedi, un luogo unico dove l'architettura prova a "catturare" il suono per tradurlo in immagine; la musica , immateriale per sua natura , diviene forma, sostanza: permanente ed effimero in un dialogo senza tempo nel luogo della celebrazione della grande tradizione liutaria cremonese. Seguirà il pranzo presso Hosteria 700 ,situata al piano terra dell'antico palazzo Barbò di proprietà della Marchesa Donna Marietta detta "La Bodora" . La Costruzione che risale al 1837 per opera dell'Architetto Carlo Visioli ha le sale sontuosamente decorate dai pittori cremonesi Giovanni Motta e Gallo Gallina.Con la guida ,si proseguirà con la visita del Museo Civico "ALA PONZONE" , -duemila pezzi -dal Medioevo al Novecento - che raccontano l'evoluzione dell'arte cremonese. Oggi custodisce alcuni capolavori , come il celebre "San Francesco in meditazione" del Caravaggio e l'emblematico " Ortolano" di Giuseppe Arcimboldo. Le sale del Museo sono organizzate con concezione moderna all'interno di Palazzo Affaitati, un elegante palazzo cinquecentesco nel centro della città. Non mancherà la passeggiata per raggiungere la piazza medievale , Piazza del Comune, dove storia ed architettura medievale si fondono disegnando scorci di grande fascino, una tra le più belle piazze d'Italia .

Musica Sinfonica

ORCHESTRA MOZART-direttore Daniele Gatti

01.10.2022 - Ore 20:30
TEATRO AUDITORIUM MANZONI BOLOGNA

1 OTTOBRE ORE 20:30 TEATRO MANZONI ,via de Monari 1/2. BOLOGNA Partenza da Modena ore 18:00 P.zza Manzoni ( stazione Piccola) , con bus privato, rientro fine concerto. Daniele Gatti dirigerà l'Orchestra Mozart con il seguente programma: RICHARD STRAUSS Metamorphosen, studio per 23 archi solisti LUDWIG VAN BEETHOVEN Sinfonia n.3 in Mi bemolle maggiore op. 55 Eroica L'orchestra Mozart ha regalato al pubblico concerti intensi e meravigliose esecuzioni, nei suoi dieci anni di attività,oggi ancora , scopo farla risuonare ,per proseguire il cammino di emozione, ricerca e amore per la musica che ha tracciato.

Viaggio Culturale

VIAGGIO "A PALAZZO" IN SICILIA ORIENTALE

16.05.2022 - 20.05.2022
CATANIA-SIRACUSA-NOTO-MARZAMEMI-RAGUSA IBLA-

Viaggio culturale dal 16/05 al 20/05 , con lo scopo di assistere alla rappresentazione delle tragedie in programma al Teatro Greco di Siracusa.La 57° stagione della Fondazione INDA al Teatro Greco aprirà con la messa in scena di due tragedie, ‘Agamennone’ di Eschilo (458 a.C.) e ‘Edipo Re’ di Sofocle (data incerta) ,che segnano l’origine della storia del teatro e della coscienza umana. Agamennone, è il reduce che non ritrova nella sua casa nulla di ciò che aveva lasciato e che si aspettava, re arrogante, dal destino segnato. Edipo conduce la sua ricerca della verità senza limite alcuno, dando corso al più lungo riconoscimento della storia del teatro. Entrambi sono colti dall’inaspettato nel più tragico dei modi.Assisteremo alla prima assoluta di entrambe le tragedie il 17/05 AGAMENNONE -Regia Davide Livermore -ed il 18/05 EDIPO RE - Regia Robert Carsen -. Il 16/05 al nostro arrivo ,visiteremo Palazzo Biscari ospiti del Principe Ruggero Moncada ,dove verrà servito un buffet.Visita di Catania. 17/05 , visita di Ortigia con la guida al Museo Bellomo, Fonte Aretusa,Bagno Ebraico, Duomo.18/ 05 Noto , visita a" Palazzo Castelluccio " costruito dalla famiglia di Lorenzo , marchesi del Castelluccio, abitato dagli eredi fino alla morte dell'ultimo marchese nel 1981 ,acquistato nel 2011 da Jean -Louis Remilleux che avviatone il completo restauro ha restituito a questo luogo l'antico originario splendore.Pranzo a Marzamemi nella Loggia-cortile del Palazzo dei Principi Bonaccorsi di Reburdone ospiti del Principe Domenico Bonaccorsi.19/05 Visita a Ragusa al Cinabro dei Carrettieri, Teatro di Donna Fugata e Circolo Ottocentesco.Pranzo a Palazzo Arezzo di Trifiletti antica dimora privata ospiti del Barone Domenico Arezzo di Trifiletti, segue visita di Scicli, città nominata patrimonio dell'Unesco nel 2002 .20/05visita del centro storico di Catania

Iniziative aperte a tutti

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

UN BALLO IN MASCHERA di Giuseppe Verdi

02.03.2023 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Emilio Sala presenta l'opera al pubblico . Emilio Sala Insegna musicologia all’Università Statale di Milano. Si occupa di drammaturgia musicale teatrale e cinematografica. Ha pubblicato tra l’altro sull’opera del Seicento, sul melologo del Settecento, sul mélodrame ottocentesco, sull’opera francese, su Rossini, Donizetti e Verdi, sulla scapigliatura musicale, sulla musica nel cinema muto, sul rapporto tra Nino Rota e Fellini, su Riz Ortolani e Franco Zeffirelli, sull’archeologia dei media. Membro del board dell’Edizione critica delle Opere di Giuseppe Verdi (Chicago), del Comitato scientifico della Fondazione Rossini (Pesaro) e dell’Edizione Nazionale Giacomo Puccini (Lucca), fa inoltre parte del Conseil d’orientation del Palazzetto Bru Zane-Centre de musique romantique française (Parigi-Venezia). Dirige la collana di studi musicologici Le Sfere (Ricordi-Lim). È stato direttore scientifico dell’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma. Ha ricevuto dall’Accademia nazionale dei Lincei il premio internazionale “Luigi ed Eleonora Ronga” destinato a opere di musicologia. Nel 2018 è stato nominato Presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni di Arrigo Boito nel centenario della morte.Nel 2020 ha fondato una nuova rivista che dirige insieme a Giorgio Biancorosso: «Sound Stage Screen», nella quale riflessione teorica e pratiche artistiche cercano di dialogare nella prospettiva della practice-led research.

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

IL TAMERLANO ovvero LA MORTE DI BAJAZET di Antonio Vivaldi

02.02.2023 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Incontro con Guido Barbieri che presenterà l'opera al pubblico.Dopo aver praticato, per decenni, la disciplina della critica musicale (Il Messaggero di Roma, Il Gazzettino di Venezia, La Repubblica i quotidiani con i quali ha collaborato) si dedica da almeno tre lustri alla drammaturgia. Ha scritto “testi per musica” per un gran numero di compositori (Franghiz Ali Zade, Ennio Morricone, Adriano Guarnieri, Ivan Fedele, Lucia Ronchetti, Silvia Colasanti, Paolo Marzocchi, Mauro Cardi, Fabio Cifariello Ciardi, Riccardo Nova, Luigi Ceccarelli e molti altri), a volte prestando alla narrazione la propria voce. Recital, opere e concerti sono stati ospitati dai maggiori teatri, festival e sale da concerto in Italia e in qualche caso all’estero. È tuttora presente, con una certa regolarità, nei programmi musicali di Radio 3 e collabora con le pagine culturali de Il Manifesto. Non ha ancora abbandonato la pratica dell’insegnamento (attualmente è docente di Storia ed estetica della musica presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena) e continua a tenere conferenze e a scrivere programmi di sala per numerose istituzioni musicali italiane.

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

PELLÉAS ET MÉLISANDE di Claude Debussy

19.01.2023 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Alberto Mattioli presenta l'opera di Debussy al pubblico.Alberto Mattioli è giornalista, corrispondente della Stampa a Parigi, scrittore ed esperto di opera lirica. Ha scritto programmi di sala per la maggior parte dei teatri italiani . Esperto d’opera, tiene una rubrica su «Classic Voice» e ha collaborato con molti teatri e riviste italiani e internazionali. Ha scritto i libri Big Luciano. Pavarotti, la vera storia (Mondadori 2007), Anche stasera. Come l’opera ti cambia la vita (Mondadori 2012) e Meno grigi più Verdi. Come un genio ha spiegato l'Italia agli italiani (Garzanti 2018), Il gattolico praticante (Garzanti 2019); Pazzo per l’opera.Istruzioni per l’abuso del melodramma ( Garzanti 2020). Un Italiano a Pargi. Storia di un Amore (Garzanti 2021) e due libretti d’opera, La paura e La rivale.

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

PROFEZIA Cantata Scenica di Sandro Cappelletto

01.12.2022 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Profezia : musica di Matteo D’Amico, Enzo e Lorenzo Mancuso. Sandro Cappelletto autore del Libretto della cantata scenica liberamente ispirata a una poesia di Pier Paolo Pasolini, per soprano, 2 voci popolari,2 voci narranti e ensemble presenta l'opera. Scrittore e storico della musica, Sandro Cappelletto è nato a Venezia nella seconda metà del Novecento. Laureato in Filosofia, ha studiato armonia e composizione con il maestro Robert Mann. Tra le sue principali pubblicazioni, la prima biografia critica di Carlo Broschi Farinelli (La voce perduta, EDT, 1995), un’analisi della Turandot di Puccini (Gremese Editore, 1988), una biografia di Beethoven (Newton Compton, 1986), un saggio su Gaetano Guadagni (Nuova Rivista Musicale Italiana, 1993), un’inchiesta politica sugli enti lirici italiani (Farò grande questo teatro!, EDT 1996). Autore di programmi radiofonici e televisivi per le frequenze Rai (crea nel 2001 la trasmissione di Rai-Radio Tre La scena invisibile, realizza un film televisivo su Maurizio Pollini). I suoi libretti per il teatro musicale sono nati dalla collaborazione con significativi compositori italiani: Claudio Ambrosini (Big Bang Circus, Biennale Musica di Venezia 2002), Matteo D’Amico (Patto di sangue, Maggio Musicale Fiorentino 2009), Luca Lombardi (Il re nudo, Opera di Roma 2009). Su invito di Giuseppe Sinopoli ha diretto il settore drammaturgia e didattica del Teatro dell’Opera di Roma. Dal 2001 è membro della commissione artistica della Scuola di Musica di Fiesole, nel 2005 assume la responsabilità del Festival Giuseppe Sinopoli di Taormina. E’ stato direttore artistico dell’Accademia Filarmonica Romana. Nel 2004 vince il Premio d’Arcangelo per la critica musicale indetto dal festival di Martina Franca. Giornalista professionista, scrive per il quotidiano La Stampa.

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

TANNHÄUSER di Richard Wagner

10.11.2022 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Oreste Bossini presenta l'opera di Wagner al pubblico.Oreste Bossini, giornalista e scrittore, collabora con Rai Radio3 e con numerose istituzioni musicali come il Teatro alla Scala, il Teatro La Fenice di Venezia, la Fondazione del Maggio Musicale fiorentino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Società del Quartetto di Milano. Ha partecipato con numerose voci al Dizionario dell’Opera a cura di Piero Gelli. Tra i suoi libri figurano Milano, laboratorio musicale del Novecento (Archinto, 2009), Karlheinz Stockhausen. Lettere a Ralph (Archinto, 2013), La musica borghese. Milano e la Società del Quartetto (Archinto, 2014), Il cammino del Wanderer in Claudio Abbado. Ascoltare il silenzio (Il Saggiatore, 2015) «Abbasso il Tango e Parsifal!» Wagner in Italia 1914-19145, a cura di Pier Carlo Bontempelli e Oreste Bossini (Istituto Italiano di Studi Germanici, 2019). Fa parte del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Claudio Abbado.

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

MADAMA BUTTERFLY di Giacomo Puccini

27.10.2022 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Susanna Franchi presenta al pubblico Madama Butterfly di Giacomo Puccini.Susanna Franchi si è laureata in Lettere con Guido Davico Bonino con una tesi sui libretti di Luigi Illica. E’ caporedattrice del “giornale della musica”, scrive per “La Repubblica” e collabora con Radio3 Rai conducendo trasmissioni e curando le dirette dal Teatro Regio di Torino, è stata consulente per la programmazione musicale del canale satellitare Rai Sat Show. Collabora con associazioni concertistiche e teatri lirici come autrice di programmi di sala e come conferenziera. Ha scritto saggi e voci di enciclopedie per le case editrici De Agostini, Studio Tesi, Einaudi, Baldini & Castoldi, Agarttha Arte, Carocci. Da una sua idea è nato lo spettacolo "Citofonare Beethoven" prodotto dal Teatro Regio di Torino e presentato nell'ambito di "La Scuola all'Opera".

INVITO ALL'OPERA

Conferenze di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Teatro Comunale Luciano Pavarotti-Freni

MEFISTOFELE di Arrigo Boito

06.10.2022 - Ore 18:00
RIDOTTO TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Enrico Stinchelli presenta l'opera Mefistofele di Arrigo Boito al pubblico .l poliedrico Enrico Stinchelli , romano , è autore e conduttore della “Barcaccia”, popolare show radiofonico dedicato all’opera lirica, in onda su RadioTre dal 1988. Dal 1988 al 2018 ha realizzato oltre 6000 trasmissioni, portando gli indici di ascolto a superare 1 milione e 500.000 ascoltatori in Italia e oltre 10 milioni nel mondo. Musicologo, ha pubblicato molte monografie e raccolte : “Mozart, vita e opere” (due ediz., Newton Compton), “Verdi” (stesso ed.), “Le stelle della Lirica” ( due ed., Gremese, tradotto in inglese e francese), “I grandi direttori d’orchestra” (Gremese), “Opera!Che follia” (Bongiovanni).Nella sua carriera ha ricevuto molti premi, organizzatore artistico di spettacoli in Italia e all’estero, è stato direttore artistico del Teatro Petruzzelli di Bari , consulente artistico del Festival Puccini a Torre del Lago, del Festival Mozart a Rovereto, del Taormina Opera Festival, del Festival dei Presìdi di Orbetello e attualmente è consulente artistico del Mythos Opera Festival.

Archivio attività passate